Liturgia della Settimana

 

CONCERTO D’ORGANO
DEL MAESTRO ENRICO ZULLINO
Giovedì 28 agosto ore 21,00

OMAGGIO AI TURISTI

Dal mese di giugno fino ad oggi il Santuario del Canneto, rimasto aperto fino all’una di notte, è stato visitato da almeno trentamila persone. Gente di ogni età, moltissimi i giovani, proveniente da ogni parte d’Italia e dall’estero: Inghilterra, Francia, Romania, Argentina, Russia, USA, Albania, Egitto, Spagna, Svizzera, Germania, Burundi Portogallo, Belgio, Colombia, Ucraina. Interessanti i commenti lasciati dai visitatori su di un apposito registro. Stupore e meraviglia per la bellezza di questo Tempio, della Città e delle innumerevoli opere d’arte che arricchiscono le nostre numerose chiese. “Bellissima città: colori, sole e arte” scrive Evan di Parigi. “Ottima iniziativa e molto apprezzata”, la presenza, in alcune ore della giornata, di una guida fornita dall’Associazione Gallipoli nostra, annota Eleonora da Perugia. Sorprendente il commento di Beatrice da Roma: “Questa bellissima città non mi fa rimpiangere la mia capitale”. Intense e ricche del vissuto quotidiano le preghiere elevate al cielo: gioie, dolori, ansie, preoccupazioni, sogni e speranze, richiesta di grazie, invocazioni per la pace, il tutto affidato alle mani premurose della Vergine del Canneto.
A tutti coloro che sono rimasti incantati dalle bellezze naturali della città dalla fede dei nostri padri testimoniata dalle splendide chiese e dalle espressioni della nostra cultura, il Santuario, giovedì 28 agosto alle ore 21,00, dedica un concerto del maestro Enrico Zullino che darà voce al prezioso organo del 700 con brani di Bach, Albinoni, Mozart, Franck, Verdi e Mascagni.
Succede anche questo, l’estate, a Gallipoli.
Gallipoli 26 agosto 2014 Il Rettore Sac. Gigi De Rosa

 

foto varie restauri 011